Granarolo BasketBasket Village

Partite


ANZOLA BASKET - GRANAROLO BASKET 80-68


Luogo, Data e Ritrovo
Squadra Serie C Silver
Tipologia Campionato
Stagione 2021/2022
Data 13/11/2021 - 21:00
Dove Palestra Comunale - Via Lunga, 10/C - Anzola dell'Emilia BO
Convocati e Tabellini
BERTACCHINI RICCARDO 7
BROTZA ALESSANDRO ne
DRAGO LORENZO 11
GUASTAROBA LORENZO 6
PAOLONI LORENZO 2
PAOLONI LUCA 12
POGGI RICCARDO 7
TOLOMELLI MATTIA 8
TUGNOLI ANDREA 11
ZANI RICCARDO 4

Commento

Buona CREI ma vince Anzola

Una buona CREI esce sconfitta dal difficile campo di Anzola al termine di una gara piacevole e combattuta, in parte rovinata da un arbitraggio a dir poco schizofrenico che ha sanzionato 48 falli complessivi spezzettando il gioco oltre misura.
La squadra di Millina, oltre alle defezioni ormai abituali di Pani e Salvardi, si presenta con il reparto lunghi dimezzato per le defezioni di Salicini (per l'infortunio alla caviglia occorsogli nella trasferta di Ferrara) e Brotza (malanno alla schiena), mentre i padroni di casa devono rinunciare a Beccafichi e Federico Parmeggiani.
La partenza è tutta di marca ospite con Tolomelli che in avvio costringe al fallo Carpani (un evento assai raro nel primo tempo visto che nei primi 16'30" del match i falli fischiati ai padroni di casa sono stati soltanto due contro i 14 sanzionati agli ospiti) e poi passa il testimone a capitan Paoloni (con Tugnoli il migliore dei suoi) che infila 2 triple dall'angolo (2-8 al 3'). Spampinato realizza il suo primo canestro ma Lorenzo Paoloni e Bertacchini regalano il massimo vantaggio del match alla CREI (4-12 al 5'30") costringendo Moffa al timeout.
Alla ripresa del gioco capitan Parmeggiani indica la strada ai suoi e, complici due perse consecutive della CREI, in 3' Anzola passa in vantaggio per proseguire nel parziale fino al termine del quarto (11-0) che si chiude sul 15-12 per i padroni di casa.
L'avvio del secondo quarto vede le due squadre ribattersi colpo su colpo, poi una fiammata di Tugnoli e un canestro di Guastaroba riportano la CREI in parità (23-23 al 14'). La partita prosegue punto a punto fino al 15' (28-27), quando la CREI raggiunge il bonus grazie ad un metro arbitrale assai differente sui due lati del campo, quindi 6 liberi consecutivi concessi ai padroni di casa allungano il divario e Anzola raggiunge il +8 (37-29 al 18'30"). Tolomelli, Parmeggiani, Drago e Carpani (MVP del match con 23 punti, 13 rimbalzi e 35 di valutazione) fissano il 40-33 di metà gara.
Nel terzo quarto la CREI si mantiene in scia, con un divario fra i 5 e gli 8 punti, fino al 25' (46-38) quando tre liberi di Daly danno il via all'allungo dei padroni di casa che piazzano un parziale di 17-5 andando all'ultimo riposo con 20 lunghezze di vantaggio (63-43) e con gli ospiti privi di Bertacchini per raggiunto limite di falli al 28'.
La CREI ha il merito di non mollare: Millina, dopo 2' dell'ultimo quarto, mette in campo un quintetto senza lunghi di ruolo e ordina il pressing a tutto campo; gli ospiti alzano così i ritmi ma ogni volta che provano a scendere sotto le 15 lunghezze Carpani o Spampinato li ricacciano indietro. La CREI non molla e continua a recuperare palloni e una serie di triple (due di un ottimo Drago e una di Guastaroba) la riportano a -10 al 36' (72-62).
Spampinato dall'angolo spara una tripla che ridà ossigeno ai suoi, ora gli arbitri fischiano come delle vaporiere anche ai padroni di casa e due viaggi in lunetta di Poggi e Luca Paoloni danno il -9 alla CREI (75-66 al 17'30"). De Ruvo fa 2/2 dalla lunetta poi Tugnoli subisce antisportivo da Daly su un recupero a metà campo: 2/2 per il -9 e sul possesso successivo spara la tripla del possibile -6 a 1'30" dalla fine ma il pallone non entra e di fatto il match si chiude lì, con Anzola che arrotonda dalla lunetta fino all'80-68 finale.
Nonostante le assenze ed un arbitraggio che nei primi tre quarti ne ha condizionato evidentemente la partita, Millina ha diversi spunti positivi da portarsi a casa: la buona applicazione di tutto l'organico, il carattere dei suoi che non hanno mai mollato nonostante ad un certo punto la partita apparisse chiusa e qualche buona trama di gioco, soprattutto all'inizio della gara.
Il prossimo match vedrà gli uomini di Millina impegnati in casa domenica 18/11 alle 18:30 contro la capolista, fin qui imbattuta, Correggio.

[Pollo sr.]

Anzola Basket - Granarolo Basket 80-68
(15-12; 40-33; 63-43)
Anzola Basket: Spampinato 20, Parmeggiani F ne, De Ruvo 14, Parmeggiani S 7, Carpani 23, Daly 6, Zanetti ne, Baccilieri 9, Lullo ne, Orsi 1, Torkar ne, Betti. All. Motta. Ass. Nussbaum.
Granarolo Basket: Drago 11, Poggi 7, Paoloni Lu 12, Tugnoli 11, Tolomelli 8, Bertacchini 7, Guastaroba 6, Zani 4, Paoloni Lo 2, Brotza ne. All. Millina. Ass. Buratti.



Indietro