Granarolo BasketBasket Village

Partite


BENEDETTO 1964 CENTO - BASKET VILLAGE 59-61


Luogo, Data e Ritrovo
Squadra Serie D
Tipologia Campionato
Stagione 2020-2021
Data 20/03/2021 - 20:30
Dove Palestra della Giovannina - Via Giovannina, 76 - Cento FE
Convocati e Tabellini
ANSELMI GABRIELE 5
BERTUSI LORENZO 16
CHITTARO RICCARDO 0
DRAGO LORENZO 1
GOVONI ENRICO 10
GUASTAROBA LORENZO 2
MASETTI RICCARDO 3
MELOTTI MARCO 0
MISCIALI MICHELE 6
MONGARDI SAMUELE 4
TONELLI PAOLO 14

Commento

Primo successo, con qualche patema nel finale

Sette giorni dopo la batosta di San Pietro arriva subito un'importante vittoria per il morale e per le sensazioni positive viste sul campo.
Di fronte due compagini molto simili: la Benedetto, come il Village, sceglie di creare un gruppo molto giovane e proveniente dal Settore Giovanile. Per i ragazzi centesi, fra l'altro, è l'esordio in tutti i sensi, in un Campionato Regionale senior.
Le prerogative ci sono tutte per una gara in equilibrio e piena di entusiasmo.
Parte meglio Cento che, grazie alla verve di Manzi (MVP con 27 punti alla fine) raggiunge, a metà del primo quarto, il +9. Questo resterà il massimo vantaggio dei biancorossi.
Granarolo non si scompone e ricuce la distanza grazie anche alla ricerca di punti in area, che portano a falli subiti e liberi trasformati.
Il primo quarto termina con i padroni di casa in vantaggio di quattro lunghezze (19-15 al 10').
Nel secondo quarto sale in cattedra Paolo Tonelli, che segna sei punti consecutivi e diventa un fattore decisivo per la rimonta. Sul lato difensivo Annunziata comanda una zona 1-3-1 che diventerà determinante per il prosieguo della gara.
I centesi trovano molto indigesta la soluzione chiamata dal coach e il tempo si conclude con una bella giocata Bertusi-Mongardi che porta a +1 Granarolo (33-34 al 20').
Il secondo tempo vede gli ospiti prendere in mano la gara, grazie alla maggior sicurezza difensiva che obbliga a tante palle perse gli avversari. Dal lato offensivo sono Bertusi e Govoni le migliori bocche da fuoco.
Il divario si allunga così a +9 dopo 30' (43-52).
Nell'ultimo quarto il vantaggio ospite raggiunge anche il +12 (49-61 a 3' dal termine) ma qui emerge la paura, e anche la stanchezza.
I centesi piazzano un parziale di 10-0 e ci si ritrova a soli 7" dalla fine a dover difendere, dopo una strepitosa stoppata di Govoni su Manzi, l'ultimo attacco degli avversari con un vantaggio risicato.
Timeout chiamato da coach Cilfone.
Il tiro del pareggio viene tentato dall'onnipresente Manzi (un piede sulla linea dei 3 punti) ma si spegne sul ferro. Vannini recupera il rimbalzo d'attacco ma è chiuso dalla difesa avversaria e non riesce a trasformare da sotto.
Sirena finale e gioia per il Village. L'urlo però si smorza a causa dell'apprensione dovuta ad una brutta caduta di Govoni in area proprio sull'ultima azione, ma fortunatamente si rivela poco grave.
Finisce bene, una vittoria meritata, anche se con qualche patema di troppo nel finale.
I giovani granarolesi hanno dimostrato un po' più di esperienza rispetto agli avversari, hanno risposto bene alle sollecitazioni della panchina e, lentamente, migliora anche la tenuta fisica e mentale.
Per almeno 30' hanno tenuto un buon ritmo di gara. Bene, anzi, benissimo.
Il prossimo impegno sarà la terza trasferta consecutiva: l'avversario di sabato 27 marzo, alle ore 20:00 alla palestra Moratello, sarà la corazzata CMP Global Basket.
Si va avanti, senza paura.

[Robby]

Benedetto 1964 Cento - Basket Village 59-61
(19-15; 33-34; 43-52)
Benedetto 1964 Cento: Nardi, Vaccari 2, Manzi 27, Govoni A 6, Benedetti 2, Rayner 6, Roncarati 3, Fricatel, Trinca 1, Fortini 7, Vannini 5, Ramazziotti. All. Cilfone. Ass. Balboni, Campanini.
Basket Village: Drago 1, Bertusi 16, Govoni E 10, Guastaroba 2, Masetti 3, Mongardi 4, Misciali 6, Melotti, Tonelli 14, Anselmi 5, Chittaro. All. Annunziata. Ass. Landi, Pedrelli.


Indietro